COME SI PERDE E SI RITROVA UN FIUME
Serie di laboratori rivolti ai bambini e alle bambine della scuola primaria G. Speranza di Grottammare, il cui scopo è avviare percorsi partecipativi alla scoperta del fiume Tesino, delle sue bellezze naturali e dei suoi luoghi da rivivere partendo dai suggerimenti dei cittadini più piccoli.


Primo incontro - Lunedì 16 aprile 2012

LABORATORIO "IN/OUT" dedicato alla risorsa acqua: si parte dai gesti quotidiani che si compiono all'interno della propria abitazione per seguire il percorso dell'acqua dalla sorgente al mare. Attraverso la realizzazione di un plastico i bambini analizzeranno tutti gli usi domestici dell'acqua potabile e costruiranno con carte e cartoni gli ambienti naturali e antropici che si affacciano sul fiume fino alle foci, tracciando inoltre le canalizzazioni dell'acqua in entrata ed in uscita dalla casa (acquedotto e sistemi di depurazione).

Secondo incontro - Giovedì 3 maggio 2012

UN FIUME DI BAMBINI
Passeggiata esplorativa lungo il fiume Tesino nel suo tratto di arrivo al mare. I bambini, esploratori e turisti, cercheranno di catturare tutto ciò che attirerà la loro attenzione e la loro curiosità: binocoli, lenti d'ingrandimento, microfoni, fogli e matite, saranno gli strumenti per osservare e registrare tutto quello che caratterizza questo luogo; la percezione individuale sarà protagonista della giornata.

Terzo incontro - Lunedì 7 maggio 2012

Come si perde e si ritrova un fiume: laboratorio di progettazione partecipata. Con questa attività conclusiva i bambini realizzeranno la mappa del fiume Tesino, che sarà ricca delle osservazioni e dei materiali raccolti nella passeggiata esplorativa e completata dalle loro idee e proposte, dando così indicazioni su come stare e cosa fare al fiume (giochi, soste, percorsi, punti di osservazione....): vivere il fiume con gli occhi di un bambino.

 

 
Ultimo aggiornamento Martedì 15 Maggio, 2012